Fare il turista nella mia città

Aggiungi qui il testo dell'intestazione

Continua la mia ricerca su come scattare in viaggio e nella street. E continuo ad utilizzare la funzione” PRIORITA’ DI DIAFRAMMI” con velocità minima di scatto1/250 sec e limite ISO 100-6400.

Tutto procede bene, e sono sempre più sicuro di questa funzione, anche perché la fotocamera è sempre pronta per lo scatto.

Questo Giovedì mi sono preso 2 ore per fare il turista a Torino (la mia città!). Alla mattina camminare lungo PO come un turista non è male, anzi molto rilassante.

In più ho utilizzato il nuovo acquisto, HELIOS 44/2. Una lente russa di 50 anni fa. Si può utilizzare solo in manuale, e questa è una sfida per tutti i fotografi che sono abituati, come me, all’ottimo autofocus della fotocamera. Ma, ma avendo tempo, e non avendo nessun vincolo di scattare qualcosa di definito, ho potuto concentrarmi solo sulla composizione.

Sembra banale, ma usare una lente manuale ti obbliga a concentrarti su quello che uno vuole fotografare, e COME.

Dover regolare il fuoco manuale ti obbliga a guardare bene nel mirino la scena. Così non avendo problemi con gli ISO e la velocità di scatto, tutto diventa semplice.

Oltretutto, ho anche impostato lo scatto in bianco/nero, tanto scattando in RAW la foto è a colori quando la si guarda nel programma di sviluppo.

senza-titolo-1-di-1-40-1024x683 Fare il turista nella mia città

Mirrorless + helios 44/2

Chi ha una mirrorless dovrebbe provare con l’Helios 44/2, anche perché la lente costa 40-70€ e l’adattatore 20€ circa.

Bisogna fare un po’ di attenzione al venditore, in quanto queste lenti sono vecchie e molte hanno dell’olio all’interno, o le ghiere non ruotano comodamente. Ma leggendo i feedback si può capire da chi stiamo comperando.

Prendiamoci alcune ore per sperimentare, ne porteremo a casa un’esperienza molto valida. Due anni fa avevo comperato un Neewer 35mm 1,7 a 50€ e dopo 6 mesi rivenduto a 40€. Questo per dire che esiste un buon mercato dell’usato che permette di comperare e rivendere eventualmente se non ci soddisfa.

Una prova che ho fatto è stato scattare con apertura f2,0- f 5,6 e f 16. Per il momento gli scatti fatti in f 5,6 mi sono sembrati i migliori, buono sfocato(boken), ottima messa a fuoco. Mentre a f16 è tutto a fuoco, quindi potevo essere ancora più libero nella composizione e scattare all’ultimo momento.

Adesso vado a controllare se si può riprendere a viaggiare e l’Islanda sarà probabilmente la meta di Giugno 2021.

info@phototravelling.it

Lascia un commento