Scattare in PRIORITA’ DI DIAFRAMMA

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print
senza-titolo-14-1024x683 Scattare in PRIORITA' DI DIAFRAMMA

Perché cambiare in priorità di diaframma

Da quando ho seguito anni fa un corso serio per fotoamantori ho sempre scattato in manuale.Ormai regolare iso, tempi diaframmi con la nuova macchina è diventato facile e veloce.

Perchè cambiare?

Ma poi mi sono detto: perchè ho speso un sacco di soldi per una fotocamera ? e ho cominciato a pensare di sfruttare TUTTA LA TECNOLOGIA che contiene al suo interno.

Così il giro a Venezia mi è stato utile per provare a scattare per 3 giorni in PRIORITA’ DI DIAFRAMMA. Per chi non conosce la terminologia: imposto a mio piacimento un diaframma che posso modificare manualmente all’ccorrenza. Ho settato ISO AUTO con un range da 100 a 6400 ISO.

Come velocità di scatto ho impostato 1/250 sec, che per la street è un tempo ottimo, ma anche 320 potrebbe andar bene,

La macchina in automatico si regola tra 100 e 6400 iso senza modificare il tempo di scatto, se arrivati a 6400iso non riesce a lavorare in automatico, solo allora mi abbassa il tempo di scatto.

In viaggio come scattare più veloci.

Tempo fa avevo fatto le stesse prove, ma non avevo settato il tempo di scatto dal menù, e la macchina portiva a iso sempre alti. In questo modo ho constatato dopo 3 giorni che gli scatti erano tutti pefetti. Alcuni li ho dovuti compesare con la rotella degli + o – STOP, ma alla fine erano poche regolazioni, e in ogni caso in Lightroom sarei riuscito a compensare tranquillamente.

Quindi: quando siamo in viaggio usiamo pure gli automatismi, sono utili e funzionano. Magari fate come me, dedicate 2 giorni a provare e verificare. In fondo gli automatismi li abbiamo pagati!

Nel caso della priorità di diaframma ci sarà utile quando usciamo e non sappiamo cosa andremo a fotografare, ma la macchina sarà PRONTA a QUALSIASI evenienza. Nel caso di Venezia mi è capitato di essere in manuale, e poi passare dopo mezz’ora sul traghetto a fotografare sulla laguna con una luce accecante un cormorano: foto bruciata, occasiane persa, arrivavo da un centro cittadino e quindi era ancora impostata su iso 800. Se fosse stata in A (PRIORITA’ DI APERTURA) avrei una foto perfetta.