Cosa fare quando il tempo fa schifo

Share on facebook
Facebook
Share on email
Email
Share on print
Print
DSC00234-1024x682 Cosa fare quando il tempo fa schifo
SONY RX10 M3 1/160 sec f 5,6 iso 160

Nella fotografia di viaggio: cosa possiamo fare quando il tempo fa schifo.

In tutti i viaggi capitano sempre le giornate no. Piove, nebbia, vento freddo o peggio: quelle giornate dove non c’è atmosfera. Usciamo già depressi e la fantasia scappa velocemente. Perché scrivo questo? Perché in viaggio vorremmo avere sempre belle giornate e con la luce giusta.

Così camminiamo e non vediamo nulla che ci ispira, eppure ci eravamo preparati al meglio.

Amiamo la nebbia e tutto quello chi ci capita

Nel nostro viaggio in Birmania, ci siamo presi 2 giorni interi per fotografare la Pagoda Kyaiktiyo, conosciuta anche col nome di Golden Rock o Roccia d’oro, terzo più importante luogo di pellegrinaggio buddhista della Birmania. L’aspetto eccezionale del sito è rappresentato da questa enorme roccia arrotondata che poggia per una superficie non più grande di un piattino da caffè su un’altra roccia. In alcune occasioni una decina di monaci la spingono per farla cadere. La roccia dondola vistosamente, ma rimane in equilibrio (secondo la leggenda per merito di un capello di Buddha contenuto in una reliquiario sulla sua cima).In segno di devozione migliaia di fedeli l’hanno rivestita completamente di micro lamine di oro. In tutte le foto che abbiamo visto prima di partire la roccia è ripresa con una luce favolosa, una palla d’oro luccicante posta al di sopra di un vertiginoso precipizio.

 Noi siamo stati immersi nella pioggerellina e nebbia per tutto il tempo. In questo caso ci siamo rincorsi per tutta la pagoda e abbiamo fotografato tutto ciò che la nebbia circondava. Una serie di foto surreali, ma molto diverse da quelle che fanno tutti.

La pagoda l’abbiamo vista, e a casa ci siamo portati delle foto originali!

DSC00273-1024x682 Cosa fare quando il tempo fa schifo

In questi casi non dobbiamo scoraggiarci, la fantasia ci deve dare una mano e la nostra tecnica ci aiuterà, e così abbiamo scoperto nuovi punti di osservazione che da semplici turisti in viaggio non avremmo avuto modo di scoprire. Un giorno nella nebbia e all’improvviso sono comparsi personaggi dal nulla. Oltretutto fotografare in Birmania è un piacere perché la gente è estremamente amichevole.

In viaggio non bisogna mai fidarsi del meteorologo, ma bisogna sapersi adattare a ogni situazione. Normalmente il tempo cambia, basta avere pazienza e dedicare il tempo a scoprire veramente cosa ci circonda. Anche le cose più semplici possono diventare interessanti.

DSC00325-1024x682 Cosa fare quando il tempo fa schifo

Cosa ci insegna un viaggio in queste condizioni

Questa esperienza mi ha portato a uscire anche con il brutto tempo e fotografare tutte le situazioni che posso incontrare sulla strada. C è sempre da imparare nella fotografia. e a casa provare un po di post produzione, esagerando ma provando. Se fotografiamo nella nebbia i toni prevalenti potrebbero essere una serie di grigi medi. In questo caso il nostro istogramma avrà la tipica forma a panettone. Naturalmente appena avremo delle sagome scure o dei buchi di luce anche l’istogramma cambierà di conseguenza.

istogramma-1024x549 Cosa fare quando il tempo fa schifo

Alleniamoci a casa, saremo pronti….

Dopo queste esperienze sempre di più ci alleniamo per essere pronti in qualsiasi situazione ad affrontare le situazioni più difficili. Se il sole brilla, ottima cosa, ma la luce si può rincorrere sempre in qualsiasi momento.

Lascia un commento